Booking Online

7 Vantaggi Esclusivi
prenota dal nostro sito

Orosei guida vacanze

Orosei si trova nella zona più nord dell’omonimo Golfo, facilmente raggiungibile sia da Nuoro che da Olbia, posizionato nella pianura compresa tra la foce del fiume Cedrino e il complesso montuoso granitico Tuttavista.

Il paese è stato edificato come colonia di mercanti Pisani intorno al X secolo passando per l’epoca dei giudicati, le cui tracce sono ancora ben visibili nel curatissimo centro storico ricco di palazzi, chiese, viottoli e piazzette.

Orosei ha ancora un centro storico ben conservato all’interno del quale si possono ammirare la Chiesa di S. Antonio Abate, la Chiesa di S. Giacomo Maggiore e il Museo Guiso che ospita una collezione di teatri in miniatura del XVIII sec. ed una collezione di costumi tradizionali dal 1880 al XX sec.
Da non dimenticare inoltre le Chiese del Rosario e delle Anime, allestite durante la Settimana Santa.

La Chiesa campestre di Santa Maria ‘e mare è invece importante per una delle manifestazioni più suggestive di tutta la Sardegna: il simulacro della Santa viene portato dal paese con barche addobbate di fiori lungo il fiume Cedrino, un percorso che arriva fino alla chiesetta di Santa Maria dove viene celebrata la cerimonia religiosa e organizzato un caratteristico banchetto, con piatti tipici e vino locale.

La costa orientale della Sardegna, nelle immediate vicinanze, offre circa 40 km di paesaggio incontaminato con lunghe spiagge e baie incantate.
Le località marine più rinomate si estendono tra il litorale del Paese di Orosei e tutte le sua frazioni. Il Paese si trova infatti proprio al centro di una ampia spiaggia di circa 7 km, caratterizzata da sabbia dorata ed un fondale pescoso che vanta il conferimento delle cinque vele da parte di Legambiente.

La spiaggia di Orosei è suddivisa in 4 zone: Marina di Orosei (la più vicina al centro e collegata da una pista ciclabile), Su Barone (dove è presente un attracco per piccole barche), Su Petrosu (la più frequentata dai giovani) e Osala (dove è presente un secondo piccolo molo).
Superato il secondo molo, si trovano poi due piccole spiagge al confine con il Comune di Dorgali e facilmente raggiungibili: Cartoe e Cartoeddu (entrambe di sabbia granitica e fondale basso).

Le spiagge nei dintorni di Orosei: a circa 15 km a nord di Orosei si trova invece un’alternanza di piccole baie ed ampie spiagge di sabbia bianca, acqua cristallina e fondale basso. Tra queste le più note sono quelle di Cala Liberotto, Cala Ginepro, Sa Curcurica, l’Oasi Marina protetta di Biderrosa e la spiaggia di Bèrchidda.